Domande Frequenti

LA DIETA VEGANA È CARENTE DI PROTEINE

Una dieta vegana ben strutturata e bilanciata è in grado di coprire perfettamente il fabbisogno proteico sia dell’adulto che del noenato (come anche dichiarato dall’OMS). Il problema è al contrario con la nutrizione onnivora occidentale, dove l’eccesso di proteine causa moltissime problematiche di salute danneggiando i sistemi più importanti del corpo: gastrointestinale, cardiovascolare, linfatico e ormonale.
Leggi qui un articolo sul mito delle proteine.

RISCHIO CARENZE DI CALCIO E DI FERRO?

Al contrario di quello che si pensa, sono centinaia le testimonianze di persone che hanno risolto anemia e debolezza muscolare e ossea grazie al passaggio ad una dieta completamente a base vegetale. La questione deriva dal fatto che i vegetali sono ricchi di minerali e migliorano di molto la digestione; in questo modo il corpo inizia a lavorare al meglio, potendo assorbire i minerali di cui necessita ed eliminando gli scarti nel modo corretto.
Leggi qui un articolo sul paradosso del calcio.

SE DEVO INTEGRARE LA B12 SIGNIFICA CHE NON E’ UNA DIETA NATURALE

La questione B12 deve essere affrontata in modo più approfondito. E’ necessario comprendere che tracce di B12 si trovano anche nei vegetali coltivati in modo prettamente biologico in terreni ricchi di enzimi e minerali, cosa che purtroppo non accade più ai giorni nostri. Da sottolineare che anche gli animali da allevamento sono sottoposti a dosi massicce di B12 sintetica a causa della carenza dei terreni. Puoi trovare un articolo molto completo sulla questione B12 cliccando qui.

È NOIOSO E INSAPORE MANGIARE VEGAN?

Seguire una nutrizione vegana alcalina si può trasformare in una incredibile esperienza di nuovi sapori e gusti molto stimolanti e gradevoli al palato. Proprio qui su Nutrizione Superiore trovi video-ricette vegane molto veloci e facili da fare ma che ti regalano un gusto che non ti farà rimpiangere i vecchi cibi animali.
Clicca qui per vedere le lezioni omaggio di cucina vegana

POSSO OTTENERE OTTIME PRESTAZIONI NELLO SPORT

Assolutamente si! Proprio per la migliore digestione e assimilazione degli alimenti, per l’abbondante apporto di micronutrienti come enzimi e minerali e per l’ottima fonte di zuccheri e proteine, una dieta vegana prevalentemente crudista è in grado di supportare al meglio sia gli atleti di endurance che quelli di forza. Addirittura, molti atleti vegan testimoniano di aver migliorato le proprie prestazioni grazie alla nutrizione vegetale.
Leggi qui un articolo su dieta vegana e sport

Vuoi ricevere tutti i nuovi articoli in anteprima?

Iscriviti alla newsletter, è gratis!

Aspetta, prima di andare via leggi qui

Se ti è piaciuta questa pagina condividila, non ti costa nulla ma per noi è una grande soddisfazione… Grazie!

Pin It on Pinterest